sabato 12 ottobre 2013

La mia collezione


Pochi giorni fa è arrivata la bacheca per i miei ditali.
E' un vecchio cassetto di una tipografia inglese che ho trovato in un mercatino : era in pessime condizioni .
Luigi , il mio amico restauratore , l ' ha riportata in vita e come si vede è splendida.


La mia collezione ora ne occupa tutti gli scomparti , ma questo non mi ferma nella ricerca e soprattutto nell'acquisto.


Nella parte superiore ci sono per la maggior parte ditali provenienti dall'Italia 


mentre nella parte inferiore ci sono quelli dall'Europa e dal Mondo , oltre a quelli d'argento antichi .
Ditali in legno , in avorio , in sughero , in vetro soffiato , naturalmente arrivati da Venezia e anche un antico agoraio d'argento ed un puntaspilli sempre d'argento a forma di scarpa .


Ed ora i miei preferiti :


questo proviene da Riga la capitale della Lettonia . E' in filigrana d'argento con particolari smaltati .
Altra chicca è il ditale da bimba , piccolo piccolo , in argento ( lo si può vedere sotto al ditale blu con i disegni bianchi ).


Poi amo i ditali di ceramica : quello di Delft , la cittadina olandese delle ceramiche bianche con decori blu , sulla destra della foto,  
l' altro dall'isola del Giglio , verde a forma di cactus con i fiorellini gialli in rilievo , chiaramente da esposizione.


Non mancano quelli commemorativi : quello di sinistra ricorda il matrimonio di Felipe di Spagna , erede del trono spagnolo . 
Il ditale che festeggiò il matrimonio di 
Carlo e Diana  il 29 Luglio 1981 

ed il ditale commemorativo del 100 °compleanno della Regina Madre d'Inghilterra


Il posto d'onore al centro della bacheca è per il ditale d'Oro che fu il regalo di compleanno del mio babbo alla mia mamma poco prima che io nascessi . L'avevate visto ?
Buona ricerca .
Happy quilting !

2 commenti:

  1. ciao, sto cercando anche io una bacheca come questa per regalarla a mia madre che colleziona ditali come te, mi puoi aiutare a trovarne una??? Luisa samiz2007@libero.it

    RispondiElimina