martedì 27 settembre 2011

I have a notion : batting seam tape


Sta arrivando Halloween e mi sto preparando per addobbare la casa con streghette, fantasmi e zucche . Per fare dei piccoli pannellini che " riposavano " da tempo nelle scatole delle stoffe , ho voluto dare fondo agli scrap di batting che immancabilmente avanzano dopo l ' esecuzione di un quilt. Essendo proprio dei pezzetti , li avrei dovuti unire con un punto per fare la superficie necessaria ai pannellini : mmmmm ! Poca voglia di mettermi con il filo ad unire !
Però mi sono ricordata che avevo acquistato il BATTING SEAM TAPE . Che cos'è ?
E' una striscetta di tessuto leggerissimo , quasi un velo , con la colla sul retro che consente di unire con il ferro da stiro la parti d ' imbottitura .
Vi spiego come si procede.
Si devono rifilare le parti che si dovranno unire in modo da avere una perfetta unione delle parti.
Si avvicinano due lati rifilati e si posizionano quasi a sormontarsi di qualche millimetro . Questo serve nel momento dello stiro : il peso del ferro fa spostare i due pezzetti e si rischia di avere dello spazio vuoto tra loro .
Il batting stem tape va posizionato coprendo in modo uguale le due parti da unire . Con il ferro da stiro senza vapore si passa sopra , prima leggermente , e poi facendo un pò di pressione.
Il mio utilizzo è su batting di cotone e per la temperatura non ho problemi : credo si possa usare anche su misto cotone e sintetico avendo l'accortezza di regolarne la temperatura. Non da spessore e diventa invisibile anche sotto tessuti chiari da quiltare. Davvero comodo e di facile utilizzo. Prezzo equo per il risultato che ci permette di avere.
Naturalmente posterò i pannellini che ho fatto, zucche comprese. Happy Halloween dunque!

1 commento:

  1. Idea sorprendente,
    non ci avevo mai pensato.
    Complimenti
    Angela

    RispondiElimina